TITOLÂR DE POSIZION ORGANIZATIVE AMINISTRATIVE: 

COLABORADÔR AMINISTRATÎF: Res. Naidon Valentina

Tel 0433 52030 int. 25

Fax 0433 52243

ORARI PAL PUBLIC: dal Lunis al Vinars des 10.00 aes 12.00

L'Ufici Assistence al davuelç ativitâts soci-assistenziâls a livel comunâl e al è indreçât a dute la popolazion. Si ocupe des problematichis de famee, dai minôrs, dai disabii e dai anzians che a son residents tal Comun. Jenfri i servizis che a vegnin dâts a son di une bande il jutori e la assistence economiche a personis che a àn disasi te societât o a risi di deventâ puars di chê altre un jutori economic par dâ bon acet in struturis e residencis protezudis lis personis che no àn un jutori de famee o che a son in cundizions di no jessi suficientis di bessolis. Si metin in vore ancje progjets di inseriment tal mont dal lavôr cun borse di formazion lavôr par chês personis che a son intune situazion di disasi te societât par ufrîur une ocasion di meti ae prove se stes.

CARTA FAMIGLIA

La Carta Famiglia è uno strumento a sostegno delle famiglie con figli a carico.
La Carta viene rilasciata dal Comune ai nuclei familiari con almeno un figlio a carico e in cui almeno uno dei genitori sia residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi (art. 12 bis, L.R. 11/2006).
A seconda del numero di figli a carico, viene assegnata la fascia di intensità del beneficio (bassa a chi ha un solo figlio, media a chi ne ha due, alta a chi ne ha tre o più).
La fascia di appartenenza determina la misura dell’agevolazione: maggiore è il numero dei figli, maggiore sarà il beneficio.
La Carta vale 12 mesi dalla sua emissione, poi va rinnovata.
Ne hanno diritto le famiglie con questi requisiti:

- deve far parte della famiglia almeno un figlio a carico. Con figlio a carico si intende il figlio fiscalmente a carico. Sono fiscalmente a carico i figli che nell’anno precedente hanno posseduto redditi, che concorrono alla formazione del reddito complessivo al lordo degli oneri deducibili, di importo fino a 4.000 euro se di età non superiore a ventiquattro anni e a 2.840,51 euro se di età superiore a ventiquattro anni.
- il nucleo familiare deve essere in possesso di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE di tipo ordinario) non superiore a 30.000 euro;
- almeno uno dei genitori deve essere residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi.
La domanda di Carta Famiglia può essere presentata in qualsiasi momento dell'anno al Comune di residenza.

La domanda può essere presentata da:
- uno dei genitori;
- il genitore separato o divorziato che ha cura dell’ordinaria gestione del figlio a carico e che con esso convive; 
- uno dei genitori adottivi o affidatari, fin dall’avvio dell’affidamento preadottivo; 
- la persona singola o uno dei coniugi delle famiglie affidatarie di minori ai sensi della legge 4 maggio 1983, numero 184 (Diritto del minore a una famiglia).
Chi presenta la domanda deve essere residente in Friuli Venezia Giulia al momento della presentazione stessa.
La Carta Famiglia può essere richiesta anche tramite il sistema informatico Istanze OnLine, attraverso l'apposito link pubblicato in questa pagina. Per effettuare la richiesta è necessario essere in possesso di SPID (Sistema pubblico di Identità Digitale) o di CRS (Carta Regionale dei Servizi). 
SISTEMA DOMANDE ON LINE
https://loginfvg.regione.fvg.it/loginfvg/spid/index.jsp
 
 

INCENTIVO REGIONALE UNA TANTUM ALLA NATALITÀ E AL LAVORO FEMMINILE.

Misura di supporto alle famiglie per incentivare la natalità e il lavoro femminile per l'anno 2021.

È un incentivo per le nascite e le adozioni di minori nati o adottati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.

L'importo dell'incentivo è di 1.200 euro, viene corrisposto per una sola annualità (2021) ed è cumulabile con ogni altro beneficio previsto nell’ordinamento vigente a favore della natalità e della genitorialità e per il sostegno al reddito delle famiglie.

Ha diritto all'incentivo chi è titolare di Carta famiglia per ogni figlio nato a adottato dal 1°gennaio al 31 dicembre 2021.

I requisiti per ottenere la Carta famiglia sono:

-        avere un figlio fiscalmente a carico;

-        almeno uno dei genitori risieda nel territorio regionale da almeno 24 mesi (art. 12 bis, L.R. 11/2006).

Il nucleo familiare deve essere in possesso di ISEE minorenni pari o inferiore a 30.000 euro in corso di validità.

Al momento della presentazione della domanda il richiedente e il figlio devono essere residenti in Friuli Venezia Giulia e il nuovo nato/adottato deve essere inserito nella Carta famiglia.

La domanda deve essere presentata esclusivamente al Comune di residenza, che gestisce l’intervento, entro 180 giorni dalla nascita o dall'adozione (L.R. 24/2019, art. 7, comma 93, così come modificato dalla L.R. 6/2020, art. 10, comma 1, lettera e).

Atenzion

(*) Scrîf une direziondi pueste eletroniche valide se no il to messaç al vignarà eliminât!